Oggi è ven 19 apr 2024, 10:11

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 693 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 66, 67, 68, 69, 70
Autore Messaggio
MessaggioInviato: mer 24 nov 2021, 16:36 
Non connesso
Capitano
Capitano
Avatar utente

Reg. il: mar 20 set 2016
Alle ore: 18:03
Messaggi: 5886
Molleggiato ha scritto:
Copio direttamente da un post letto su Fb che cita comunque un articolo del Corriere
Magari qualcuno che ne capisce di più può controbattere… ma il Giappone è così #@*§ da fare una cosa del genere a #@*§ di cane.. o ha semplicemente ragione?

INTANTO IN GIAPPONE

56 mila miliardi yen. Circa 430 miliardi di euro.

A tanto ammonta il nuovo piano di stimoli messo in campo dal Governo giapponese per aiutare l’economia del Paese, il terzo degli ultimi 2 anni.

Una cifra, quella messa in campo dal Giappone, che ammonta al 57% di tutto il Recovery Fund che è destinato però a ben 27 Paesi.

E di cui all’Italia spettano, realmente a fondo perduto, solo una manciata di miliardi.

E che comunque, tenendo conto anche dei prossimi contributi al bilancio europeo, non saranno sufficienti a far diventare per la prima volta l’Italia percettore netto.

Una ventina di miliardi in cambio dei quali il Governo Draghi si è impegnato a portare avanti un abnorme piano di riforme lacrime e sangue: svendita dei beni pubblici rimasti, ritorno della riforma Fornero, taglio della spesa pubblica (a partire da quella sanitaria), riforma del catasto e via dicendo.

Le solite riforme che da 30 anni ci vengono chieste dall’Unione Europea.

Le solite riforme che la nostra classe politica non vede l’ora di realizzare.

E che spiegano perché avesse bisogno, la nostra classe politica, della scusa del vincolo esterno.

Sono passati quasi 10 anni dall’articolo di Zingales sul Sole 24 Ore in cui sosteneva che la differenza tra Giappone e Grecia fosse di soli 3 anni.

In cui sosteneva cioè che il Giappone sarebbe fallito entro il 2015 a causa del suo grande debito pubblico.

Quando uscì quell'articolo il rapporto debito/PIL del Giappone era del 230%.

Oggi è del 256,9%.

Ma il Giappone, lungi dal fallire, non ha problemi di sostenibilità del debito.

Né di tassi di interesse sul debito.

Perché?

Perché la Banca Centrale del Sol Levante compra titoli di stato come se non ci fosse un domani.

Garantendo quindi sia la sostenibilità del debito, sia il mantenimento dei tassi di interesse intorno allo 0%.


Abbiamo i salari più bassi del 1990 ma stiamo a parlare dei ddl zan come priorità, cosa ci possiamo aspettare, abbiamo totalmente abdicato all'interesse nazionale e il risultato è che nel 20 anni fa avevamo una ricchezza media più alta della media Ue di un'ue ristretta mentre ora più bassa di una media Ue di un'ue che contiene l'este in questi 20 anni siamo stati contribuenti netti , ma c'è gente che parla di Bce che ci "salva" quando la Bce non fa nulla più di quello che farebbe qualunque banca centrale, anzi fa meno, ci sono politici di una certa parte che portano avanti sto discorso. Sui soldi dell'ue la solita barzelletta mediatica dell'Italia primo beneficiario quando non si è per nulla tra i primi a livello pro capite e con grossa parte che sono prestiti,in cambio la solita macelleria sociale e in più il fatto che dobbiamo essere il ripostiglio che contiene tutti gli immigrati che entrano in Europa dal lato sud.

_________________
Scesni ; chiello de ligt demiral; Sandro mckenny bentancur cuadrado; Cr7 dybala kulusevski.


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: ven 26 nov 2021, 12:10 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: dom 12 mar 2017
Alle ore: 12:24
Messaggi: 6111
Non si può fare un confronto tra Italia e Giappone.

L'Italia non ha assolutamente la capacità industriale e tecnologica del Giappone. Non c'è e non ci sarà mai probabilmente una crisi di sfiducia dei mercati finanziari verso il Giappone come c'è verso l'Italia.

Il debito giapponese rappresenta il 153% del PIL, mentre quello italiano il 250%. Il debito giapponese e al 90% in mano ai giapponesi, mentre quello italiano al 30% è in mani estere.

Io personalmente non paragonarei i giapponesi agli Italiani.
Non vorrei veramente scrivere cose che potrebbero suonare razziste. Ma l'avete visto il giapponese medio e l'italiano medio? I giapponesi sono dei robot.

Il giovane italiano è quello che va a studiare robe inutili perché gli fanno schifo i lavori manuali e tecnici. Ha sempre quest'aria da snob e vive in una realtà parallela. Dopo anni di studi in robe non spendibili sul mercato del lavoro, si lamenta poi qua e la che l'Italia fa schifo perché non trova lavoro.

Non che sia colpa loro. Alla fine a 18 anni non capisci un #@*§. Se gli adulti non ti indicano la strada giusta, molto probabilmente sbaglierai per poi arrivare ad un età più adulta ad avere rimpianti e renderti conto dopo, come andavano fatte certe cose.

Insomma l'Italia finiva così euro o non euro, per una serie di motivazioni intrinsecamente culturali e strutturali del paese.
L'Euro ha accelerato.
Ma di certo non puoi pensare di continuare a fare robe a bassa produttività in un mondo globalizzato (dove queste cose le fa il terzo mondo o il mondo in via di sviluppo) e mantenere standard di vita da occidentali.

_________________
"Una delle punizioni che ti spettano per non aver partecipato alla politica è di essere governato da esseri inferiori"
[Platone]


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: gio 26 mag 2022, 15:45 
Non connesso
Campione d'Italia
Campione d'Italia
Avatar utente

Reg. il: dom 12 mar 2017
Alle ore: 12:24
Messaggi: 6111
Boldrin sul turismo.

È un grande, bisogna ribaltare l'Italia come un calzino, come ha fatto Guardiola con il City.

_________________
"Una delle punizioni che ti spettano per non aver partecipato alla politica è di essere governato da esseri inferiori"
[Platone]


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 693 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 66, 67, 68, 69, 70

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: termopiliano e 55 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010