Oggi è gio 14 nov 2019, 8:19

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 127 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 9, 10, 11, 12, 13
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Re: Biotestamento
MessaggioInviato: mar 1 ott 2019, 16:12 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: lun 20 feb 2012
Alle ore: 18:19
Messaggi: 14874
In base al principio che la vita è il valore più alto e che senza la vita il resto non ha senso, ed è un principio che ha svariati fondamenti, quindi bisogna a riguardo essere protetti anche da sé stessi

Se si mette in discussione questo si può mettere in discussione qualsiasi cosa

La libertà, e in particolare dallo stato, non è la libertà di fare qualsiasi cosa, è la libertà di fare qualsiasi cosa il cui divieto non si possa motivare a sufficienza e attraverso procedure stabilite
Altrimenti sarebbe anarchia


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Biotestamento
MessaggioInviato: mar 1 ott 2019, 17:08 
Non connesso
Campione d'Europa
Campione d'Europa
Avatar utente

Reg. il: sab 21 gen 2017
Alle ore: 20:53
Messaggi: 7177
Io credo che la libertà personale, finché non sconfina in quella altrui, debba essere considerata imprescindibile.

I vecchi negli ospizi forse vivono una vita triste, ma sarebbe abominevole l'abbattimento sistematico perché ormai "inutili".

Sul fatto che una persona qualsiasi, indipendentemente dal fatto che sia un vegetale o meno, possa preferire la il nulla o una sua idea di aldilà (morte) a convivere con una malattia mentale o un malessere inguaribile mi pare un concetto abbastanza condivisibile.


Cita:
La libertà, e in particolare dallo stato, non è la libertà di fare qualsiasi cosa, è la libertà di fare qualsiasi cosa il cui divieto non si possa motivare a sufficienza e attraverso procedure stabilite


Come convinceresti una persona che vive h24 attaccata a una macchina e comunica attraverso gli occhi a preferire di continuare così anziché abbracciare la morte?

_________________
Banausico e intellegibile


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Biotestamento
MessaggioInviato: mar 1 ott 2019, 17:11 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: lun 20 feb 2012
Alle ore: 18:19
Messaggi: 14874
Ma infatti si parlava di vecchi e depressi

Seconda cosa non è che devi convincere loro necessariamente, dovresti motivare il divieto in genere ma non è che i divieti sono immotivati se non condivisi da chi li viola
Certo è più difficile motivarli in caso di malattia terminale o totalmente invalidante


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Biotestamento
MessaggioInviato: mar 1 ott 2019, 17:35 
Non connesso
Campione d'Europa
Campione d'Europa
Avatar utente

Reg. il: sab 21 gen 2017
Alle ore: 20:53
Messaggi: 7177
Ah, ma questo vale per qualsiasi cosa, più o meno: avere un'opinione differente e trovarla comunque valida.

Onestamente perché si dovrebbe vietare l'eutanasia?
Nello specifico, perché tu sei contrario (o meglio, sembri indirizzare questa via) all'eutanasia?

_________________
Banausico e intellegibile


Ultima modifica di freebandiera il mar 1 ott 2019, 17:39, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Biotestamento
MessaggioInviato: mar 1 ott 2019, 17:36 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: lun 20 feb 2012
Alle ore: 18:19
Messaggi: 14874
Scusa ma se sto dicendo che trovo difficile motivarlo in quei casi mi pare ovvio che trovo difficile dirti perché no? :asd

Degli altri casi ne ho parlato

Ora non ho tantissimo tempo comunque poi magari approfondisco e ci penso meglio sui possibili motivi, ma non credo di dovermi manco dilungare troppo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Biotestamento
MessaggioInviato: mar 1 ott 2019, 17:43 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: gio 21 apr 2005
Alle ore: 16:51
Messaggi: 26619
Località: Genova
freebandiera ha scritto:
Io credo che la libertà personale, finché non sconfina in quella altrui, debba essere considerata imprescindibile.

I vecchi negli ospizi forse vivono una vita triste, ma sarebbe abominevole l'abbattimento sistematico perché ormai "inutili".

Sul fatto che una persona qualsiasi, indipendentemente dal fatto che sia un vegetale o meno, possa preferire la il nulla o una sua idea di aldilà (morte) a convivere con una malattia mentale o un malessere inguaribile mi pare un concetto abbastanza condivisibile.


Cita:
La libertà, e in particolare dallo stato, non è la libertà di fare qualsiasi cosa, è la libertà di fare qualsiasi cosa il cui divieto non si possa motivare a sufficienza e attraverso procedure stabilite


Come convinceresti una persona che vive h24 attaccata a una macchina e comunica attraverso gli occhi a preferire di continuare così anziché abbracciare la morte?

Sistematico no, ma a determinate condizioni (volontà del paziente o testamento biologico perlomeno) io dico di si...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Biotestamento
MessaggioInviato: ven 4 ott 2019, 17:00 
Non connesso
Tifoso
Tifoso
Avatar utente

Reg. il: mar 20 set 2016
Alle ore: 3:10
Messaggi: 492
Io rifletto sul fatto che ce ne vuole per vincere l'istinto di autoconservazione di un essere umano. Nessuno decide di morire a cuor leggero. Certo, è chiaro, molto dipende anche da come una persona vede la propria situazione. Tuttavia resto del parere che ci vogliono motivi molto gravi perché una persona decida di farla finita.
Una di queste è ovviamente una malattia gravemente invalidante, come può essere ad esempio la SLA. Ma, in non pochi casi, l'istinto di conservazione di un essere umano sarebbe capace di superare anche questo se gli fosse garantita una vita dignitosa. E qui arriviamo al punto: mancano le risorse economiche per garantire a queste persone una vita dignitosa, cioè apparecchiature, certo, ma anche e soprattutto assistenza specializzata 24 ore su 24. Ecco un esempio che mi è capitato di leggere proprio oggi:

Caserta, malato di Sla protesta all'Asl: «Zero aiuti, meglio suicidio assistito»

https://www.ilmattino.it/caserta/casert ... 76727.html

Il businness delle cliniche della morte funziona anche grazie a queste deficienze del sistema sanitario.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 127 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1 ... 9, 10, 11, 12, 13

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010