Oggi è gio 17 ott 2019, 10:36

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: sab 30 nov 2013, 21:36 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Reg. il: lun 27 ago 2007
Alle ore: 23:51
Messaggi: 24151
Località: Bergamo
Quoto Chicos.
Un'altra cosa che non mi trova d'accordo, è confrontare il rendimento del Napoli di Benitez con quello dell'anno scorso di Mazzarri, che non aveva la Champions (e, correggetemi se sbaglio, non cambiava moltissimo da quello dell'anno prima).

Con la Champions (e sui gironi concordo con Chicos, questo più difficile) Benitez è al terzo posto, con 28 punti in 13 giornate. E' staccato dalle prime due, ma perché sono Juve e Roma a tenere un rendimento strepitoso. Più volte nell'era dei 3 punti la media che sta tenendo Benitez si è tradotta in scudetto a fine campionato.
L'anno della Champions, Mazzarri è arrivato quinto a 61 punti, nella volata Champions più ridanciana di sempre, una sorta di tressette a ciapà no. E alla 13ma di campionato, era nel gruppone con Palermo, Inter e Roma al quinto posto (sesto sul campo, l'Atalanta a quota 17 era penalizzata di 6 punti), e aveva 20 punti. Per la cronaca, le prime erano Juve e Milan, appaiate a 27 punti, uno in meno del Napoli attuale.

Per il resto, quoto Chicos in tutto, specialmente nella considerazione che Benitez sta rifondando un ciclo, e quindi non bisogna pretendere risultati immediati (leggi: scudetto).

Ah, una cosa: personalmente considero gli anni di Mazzarri ottimi, dubito che avrebbe potuto ottenere di più, e trovo le critiche ai suoi risultati assolutamente ingiustificate. La mia impressione è che non è un allenatore che ti farà mai vincere uno scudetto, mi dà la sensazione di essere quello a cui manca sempre un centesimo per fare un euro.

_________________
Anche questa volta ci rialzeremo, non più a testa alta, ma con il cuore.
Ma di spirito, voi, miserrimo furfante,
mai non ne aveste un´oncia, e di lettere tante
quante occorrono a far la parola: cretino!


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: sab 30 nov 2013, 23:55 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: mer 28 lug 2004
Alle ore: 8:38
Messaggi: 29780
Benitez é un allenatore.

Mazzarri é un arruffone e un piagnone.

Quoto chicos e arres.

_________________
Pallotta pagliaccio. P.A.G.L.I.A.C.C.I.O


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 0:39 
Non connesso
Raccattapalle
Raccattapalle
Avatar utente

Reg. il: gio 31 ott 2013
Alle ore: 20:00
Messaggi: 1170
Località: Firenze
Secondo me è sbagliato dire che Benitez sta facendo male,in Champions penso che purtroppo il Napoli andrà fuori(ed è nel girone più difficile dell'intera Champions),se va in EL vediamo come vanno,e guardiamo se arriverà nei primi 3 posti in Serie A


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 0:54 
Non connesso
Titolare Prima Squadra
Titolare Prima Squadra
Avatar utente

Reg. il: dom 17 nov 2013
Alle ore: 22:22
Messaggi: 4521
Fare questi discorsi oggi è prematuro, premettendo che ritengo Mazzarri un genio del calcio (molto sottovalutato), un allenatore che ha fatto piccoli e grandi miracoli ovunque (e da tifoso della Reggina qualcosa sò).
Mazzarri subentrò a Donadoni prendendo una squadra nelle zone basse della classifica, fece 20 risultati utili consecutivi e sfiorò la Champions. L'anno successivo arrivò al 3° posto dopo aver lottato per lo Scudetto per un 30/33 giornate. La seconda annata intera finì con la vittoria della Coppa Italia, una qualificazione in Europa League e un'uscita a testa altissima in Champions dopo essere passati in un girone difficilissimo e aver sfiorato l'impresa contro il Chelsea. L'anno scorso, seconda posizione e un 25/28 giornate in lotta per il titolo.
Posso solo dire che mi piaceva molto di più il carattere del Napoli di Mazzarri in giro per l'Europa

_________________
NE RESTERA' SOLTANTO UNO!! (1/2/2015)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 10:41 
Non connesso
Pallone d'Oro
Pallone d'Oro
Avatar utente

Reg. il: lun 5 giu 2006,
Alle ore: 18:42
Messaggi: 8832
Eh ma vedi.,stando all'opinione dell' autorevolissimo esperto di mercato Antoine de janacheki, Mazzarri e' merd.a e Benitez il non plus ultra.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 11:03 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: gio 6 lug 2006,
Alle ore: 22:08
Messaggi: 19604
Località: San Pietroburgo, Russia
Io sono il primo a considerare l'attuale girone del Napoli più tosto rispetto a quello di due anni fa, ma...

Chicos ha scritto:
l'Arsenal più forte degli ultimi 6-7 anni


Non esageriamo. Questo è l'Arsenal più forte degli ultimi 3-4 anni, stop. Quello della stagione 2007-08 o 2008-09 era molto meglio, sotto ogni punto di vista. Il fatto che possa vincere la Premier (non accadrà mai) è dettato dal fatto che le avversarie sono leggermente meno competitive in questo momento. Fermo restando che siamo appena al primo di dicembre...

Chicos ha scritto:
l'Olimpique Marsiglia che è sicuramente più forte di quel Villarreal, che mi fa specie che alcuni non lo capiscano, ma rammento che quell'anno gli spagnoli retrocessero.


Se andiamo a vedere la rosa e i giocatori quel Villareal era superiore: Diego Lopez in porta, Gonzalo Rodriguez e Godin centrali di difesa, centrocampo composto da Senna, Bruno Soriano e Borja Valero, Pepito Rossi e Nilmar in attacco... Quali sarebbero i giocatori di livello simile dell'OM?

_________________


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 11:21 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 31/12/2019
Reg. il: mer 10 feb 2010
Alle ore: 23:02
Messaggi: 27604
Nulla da eccepire nella disamina del mutandaro.

_________________
Mi scoccio di fare tutti i passaggi per postare le immagini, da tapa è automatico


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 13:20 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: gio 6 set 2012,
Alle ore: 0:44
Messaggi: 10266
mÆvericĸ ha scritto:
Cita:
ho solo parlato di rosa
e a che diamine serve parlare di rosa se ciò che conta è l'effettivo rendimento di una squadra?
Cita:
in campionato si mantiene tra l'accettabile e il mediocre, come sempre nell'arco della carriera
...se per te vincere due titoli con una squadra che a stento era la terza forza del campionato è qualcosa di "tra l'accettabile e il mediocre", mah...non so bene cosa dire :asd
Al Liverpool la sua colpa sarebbe stata quella di non essere riuscito a battere squadroni come Chelsea, United e in misura minore Arsenal? Ah beh, un peccato mortale...
All'inter sappiamo tutti com'è andata, giocatori spremuti come limoni dalla gestione precedente e con la pancia piena, nessuno avrebbe fatto granchè bene.

Il suo palmares nemmeno lo tiro fuori, sarebbe troppo facile. Poi magari per te è stato tutto cùlo...agromentazione incontestabile. :asd

E' comunque evidente che nemmeno tu sai bene di cosa parli, ti lascio fare. ;)

perchè non è vero che conta l'effettivo rendimento soltanto. ai pronostici e anche in campo il valore della rosa conta eccome, ti piaccia o meno. e mi pare così assurdo doverlo rimarcare che non spenderò altre parole a riguardo, a parte un esempio tutto da lol se assumiamo vera la tua logica: per la juventus il copenaghen nel girone è peggio di shakthar e chelsea, squadre piene di campioni ma con cui s'è fatta meno fatica. per estensione, poi, chievo più duro di milan e napoli. ma anzi, è ancora più divertente vedere come ti contraddici da solo. terza forza di che se conta l'effettivo rendimento? anzi, il barça 2001/02 era scarso e il real era impegnato in champions'. e rammento che aveva ereditato una squadra finalista di champions' league, quindi al livello del borussia dortmund. nel 2003/04 ancora non s'aveva un barça stellare, menre il madrid dei galacticos, pur abbuffato di campioni, faceva ridere. ma la rosa non conta, vero? :asd se mi avessi letto, tra l'altro, avresti anche capito che io, comunque, ho detto che l'impresa vera di benitez la fece proprio a valencia, ma evidentemente di default tu pigi quote e continui a scrivere quanto detto prima. magari a breve mi ridirai anche che odio il dortmund :asd
al liverpool se in tanti anni l'unico successo è stata una champions' abbastanza particolare, arrivando sempre staccatissimo dalla vetta (addiritura nell'anno della champions' non arrivò neanche tra le prime 4) qualcosa pur significherà. all'inter fece meno bene di leonardo, basterebbe questo. a me poi piace guardare il campo, se non ricordi le partite di quella champions' - o le hai voluto rimuovere - non posso farci nulla. il palmares conta eccome, ma va letto e io ho semplicemente criticato, o meglio, analizzato al microscopio la champions' col liverpool e l'europa league col chelsea: tutt'altro che capolavori di bravura sua.
Chicos ha scritto:
Leggo un mucchio di cavolate in questo topic, dettate come sempre dal fatto che quando vinci, nel calcio, sei un grande, se perdi qualche partita, diventi subito una pippa, e se hai vinto in passato, poco cambia, sei una pippa sopravvalutata.

Benitez sta facendo non bene, ma benissimo.

Molti non considerano che questo è il primo anno di un'intero ciclo. Praticamente, nuovo allenatore, nuovi giocatori, nuovo modo di giocare completamente opposto al passato.
Io devo essere sincero, mi aspettavo un inizio di campionato molto più difficile da parte del Napoli. Che invece per certi aspetti ha ingranato subito (ma non pienamente, da qui la famosa percentuale di Benitez che Conte si diverte a prendere in giro per provocare col suo solito grande stile).

Capitolo Champions: il girone di quest'anno del Napoli è più difficile del seppur complicato girone di due anni fa. C'è il Borussia finalista dell'anno scorso, l'Arsenal più forte degli ultimi 6-7 anni credo che sta dominando la Premier League, e l'Olimpique Marsiglia che è sicuramente più forte di quel Villarreal, che mi fa specie che alcuni non lo capiscano, ma rammento che quell'anno gli spagnoli retrocessero. Sì, retrocessero. In quanto alle altre due squadre, il Bayern era una corazzata che ci ha messo sotto, in casa e fuori, e il City aveva l'handicap Mancini, che proprio gli juventini dovrebbero capire bene visto che gli ha appena regalato una qualificazione (dai, io tifavo City in Premier in quanto sostenevo che se fosse rimasto Mancini sarebbe sempre stata una squadra battibile in Europa e non avremmo dovuto preoccuparci...).

Nonostante questo, e nonostante il primo punto, ossia il fatto che stiamo ricreando un altro ciclo (con Mazzarri era invece un gruppo ben rodato, e, forse vi dimenticate o non lo sapete semplicemente, IL NAPOLI SPESE PIU' QUELL'ANNO CHE QUESTO. Sì, quell'anno il Napoli spese una cinquantina di milioni in estate. Quest'anno invece, sottraendo il ricavo delle vendita di Cavani, una ventina. Poi se Mazzarri si fa comprare, anzi, chiede espressamente, Britos per dieci milioni e Dzemaili per circa una quindicina e Benitez per quella cifra o poco più ti porta Mertens-Callejon-Albiol, è un altro discorso), abbiamo fatto un girone buono secondo me toppando solamente la partita con l'Arsenal fuori casa (questa col Borussia è diversa, qui sono stati gli episodi a decidere e far vincere una squadra che comunque è molto forte, ma il Napoli ha giocato).

La difesa è perforabile? Certo, gli interpreti questi sono, e abbiamo avuto anche infortuni importanti, Zuniga su tutti che ci ha fatto e ci sta facendo giocare con quella sciagura a sinistra. Con Mazzarri la difesa rendeva meglio perchè il tipo di gioco era completamente diverso, chiusi a riccio e ripartenze veloci e difesa a 3 con un centrale in più. Il modo di gioco adottato da Benitez invece è quello che utilizzano tutte le grandi squadre d'Europa, perchè mette in campo il massimo della qualità di una squadra. Poi occorrono anche buoni difensori, ed è per questo che me la sono presa in estate quando non è arrivato nessuno. Ma diamo tempo al tempo e non sciarmiamo il giocattolo subito, il divertimento deve ancora iniziare, e Benitez sa come fare meglio di qualunque altro in Italia.

Ah, a proposito, sembra quasi che tutto quello che abbia vinto sia stata pura fortuna. L'ultimo allenatore che ha vinto in Spagna non allenando uno dei due colossi, uno che ha portato il Liverpool sul tetto del mondo (ma non va bene, perchè se non batti lo United non hai fatto nulla, in fondo chi diavolo sono questi Red Devils?), uno che ha risollevato il Chelsea dal casino in cui si era messo l'anno scorso riportandolo terzo in campionato e quindi in Champions e vincendo pure l'Europa League...

#@*§, chiaramente è soltanto merito del #@*§. D'altronde, a Milano ha fatto schifo per colpa sua, mica della società che lo ha screditato più volte con i giocatori?!

Quindi, per rispondere al topic: sì, è la persona giusta, anzi, giustissima.

P.s. non ho parlato della differenza di stile con altri allenatori perchè poi sarebbe un confronto decisamente impietoso.

allora è differenza di prospettive. se quello che v'aspettate è un anno d'assestamento con l'obbiettivo di andare in champions', amen, nulla da dire. mazzarri però l'anno scorso era stato così bravo da dare l'illusione che bastasse poco per vincere lo scudetto. ed è un dato di fatto. su come ha vinto la champions' benitez, non cambio idea però, mi spiace :asd e il liverpool non c'arrivò sul tetto del mondo, precisiamo.
sui soldi spesi, mica quadra molto. nell'estate con delneri spendemmo molto più che con conte in due. anche perché il prezzo mica lo decidono gli allenatori. io penso che conti il valore della rosa al momento in cui la si eredita.
come già detto, dipende da cosa ci si aspettava, fermo restando che ci sono tanti mesi ancora per fare tutto.
è ovvio che si tratta di una scelta di spessore e blasone internazionale, ma quì dopo tot mesi giudichiamo il lavoro fatto, non il palmares.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 15:57 
Non connesso
Tifoso
Tifoso

Reg. il: mar 24 apr 2012
Alle ore: 16:10
Messaggi: 547
Località: Bacoli
quoto anch'io Chicos e da tifoso dico che nessuno quest'anno si aspetta lo scudetto da Benitez. Diverso sarebbe stato il discorso se fossero rimasti Mazzarri e Cavani, allora in quel caso, visto il secondo posto dell'anno precedente, avrei voluto lo scudetto, ma ora si è cambiato tanto, soprattutto il modo di giocare (e su questo vediamo che Benitez ha ancora parecchio da lavorare) per cui, viste le cavalcate impressionanti (finora) di Juve e Roma, dico che l'obiettivo per quest'anno è il terzo posto e quindi la Champions. In tale ottica posso dire che Benitez sta facendo bene ed è la scelta giusta!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Benitez è la scelta giusta?
MessaggioInviato: dom 1 dic 2013, 18:49 
Non connesso
Leggenda del Calcio
Leggenda del Calcio
Avatar utente

Reg. il: lun 25 gen 2010
Alle ore: 21:44
Messaggi: 11345
Località: Campi Flegrei
Però Mazzarri, come ricorda Arres, l'anno scorso ha raggiunto il secondo posto lottando solamente su un fronte, ossia il campionato. In Europa abbiamo fatto pena, e quando abbiamo voluto fare bene anche lì, abbiamo perso in campionato, perchè non è capace di giocare su più fronti, e questo è un suo limite di cui si accorgeranno nei prossimi anni anche gli interisti.

Con Benitez stiamo andando molto meglio da questo punto di vista, lottando bene su entrambi i fronti, e sì, partendo con un anno di assestamento necessario. E nonostante questo, la differenza di mentalità col passato si vede, visto che fa capire che l'obiettivo è vincere, mentre con Mazzarri "ma noi abbiamo il settimo monte ingaggi, altre squadre sono più ricche" etc. etc.
Mentalità perdente (per certi livelli) che si nota nelle partite come quella di oggi dell'Inter.

E attenzione, io non lo considero un pessimo allenatore, anzi, secondo me è molto bravo nel suo lavoro, ma se vuoi puntare a vincere, non è quello che fa al caso tuo. Insomma, non dico che ne sono certo, ma se l'Inter nei prossimi anni vincesse uno scudetto con lui mi stupirei davvero molto.

Tornando al Napoli di quest'anno, secondo me l'obiettivo da raggiungere è il secondo posto, ossia Champions diretta, in modo da poter ancora investire e crescere ulteriormente. Non andare in Champions, nemmeno col terzo posto, che secondo me è l'obiettivo minimo, sarebbe un fallimento di proporzioni enormi, visto che le spese stanno anche aumentando e quegli introiti sono necessari.

Poi Drollettil, l'immagine che ha dato Benitez e la visibilità europea accresciuta grazie a lui non è un qualcosa di secondario, anzi, è uno dei punti più forti a suo favore visto che noi dobbiamo crescere, ancora, e lui da questo punto di vista è la scelta senza dubbio migliore.

_________________
BLUE IS THE COLOUR, FOOTBALL IS THE GAME


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 21 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010