Oggi è sab 19 ott 2019, 8:42

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: dom 7 lug 2019, 12:46 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 31/12/2019
Reg. il: ven 12 mar 2004
Alle ore: 17:08
Messaggi: 20415
Località: Pescara
Immagine Immagine

La piccola boss
Regia:Tina Gordon Chism
Attori:Marsai Martin, Issa Rae, Regina Hall

Men in Black: International
Regia:F. Gary Gray
Attori:Chris Hemsworth, Tessa Thompson, Rebecca Ferguson, Kumail Nanjiani, Liam Neeson

Midsommar: Il villaggio dei dannati
Regia:Ari Aster
Attori:Florence Pugh, Jack Reynor, William Jackson Harper

_________________
Noi siamo sempre nel luogo dove si trova il nostro pensiero e non il nostro corpo.
(cit.)


Share on FacebookShare on TwitterShare on Google+
Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom 7 lug 2019, 13:43 
Non connesso
Campione d'Europa
Campione d'Europa
Avatar utente

Reg. il: sab 21 gen 2017
Alle ore: 20:53
Messaggi: 7141
Grandissime aspettative per Midsommar, anche grazie a Florence che se l'è cavata egregiamente fra Lady Macbeth e the outlaw king.

_________________
Banausico e intellegibile


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: dom 4 ago 2019, 17:00 
Non connesso
Campione d'Europa
Campione d'Europa
Avatar utente

Reg. il: ven 17 gen 2014
Alle ore: 18:57
Messaggi: 7060
Località: Civita Vetula
Midsommar - la setta dei dannati

Dopo l’affascinante “Hereditary” Ari Aster continua con il genere horror a metà tra visionarietà e psicologia e il risultato finale è un film visivamente superlativo dove la trama lascia quasi del tutto lo spazio al simbolismo.
Un film molto lento(alcune parti sono del tutto inutili) ma intrigante e suggestivo che attrae lo spettatore con la sua potenza visiva ed evocativa(
in modo particolare la scena del rituale della roccia
).
Un’opera ricca di simbolismi dove si trattano temi scottanti come la droga e i traumi familiari, uniti al mistero e al fascino evocativo della cultura popolare nordica.
Un film per me di notevole fattura come “Herditary”(che considero uno dei migliori horror degli ultimi anni) che sorprende e spiazza con un finale ipnotico e terrorizzante allo stesso tempo. Fotografia e colonna sonora eccellenti.
A molti però so che non piacerà.

_________________
Sono bella, o mortali, come un sogno di pietra e il mio seno, cui volta a volta ciascuno s'è scontrato, è fatto per ispirare al poeta un amore eterno e muto come la materia.

Immagine Immagine


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mar 20 ago 2019, 10:30 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 31/12/2019
Reg. il: ven 12 mar 2004
Alle ore: 17:08
Messaggi: 20415
Località: Pescara
Vimarna ha scritto:
Midsommar - la setta dei dannati

Dopo l’affascinante “Hereditary” Ari Aster continua con il genere horror a metà tra visionarietà e psicologia e il risultato finale è un film visivamente superlativo dove la trama lascia quasi del tutto lo spazio al simbolismo.
Un film molto lento(alcune parti sono del tutto inutili) ma intrigante e suggestivo che attrae lo spettatore con la sua potenza visiva ed evocativa(
in modo particolare la scena del rituale della roccia
).
Un’opera ricca di simbolismi dove si trattano temi scottanti come la droga e i traumi familiari, uniti al mistero e al fascino evocativo della cultura popolare nordica.
Un film per me di notevole fattura come “Herditary”(che considero uno dei migliori horror degli ultimi anni) che sorprende e spiazza con un finale ipnotico e terrorizzante allo stesso tempo. Fotografia e colonna sonora eccellenti.
A molti però so che non piacerà.


da me è stato tolto dopo nemmeno una settimana quasi, non ho avuto modo di vederlo :mad

_________________
Noi siamo sempre nel luogo dove si trova il nostro pensiero e non il nostro corpo.
(cit.)


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: mer 16 ott 2019, 20:07 
Non connesso
Moderatore
Moderatore
Avatar utente

Forum Supporter
Fino al : 31/12/2019
Reg. il: ven 12 mar 2004
Alle ore: 17:08
Messaggi: 20415
Località: Pescara
Visto.

Una #@*§, santissimo iddio.
Una delle più grandi delusioni, viste le aspettative che avevo :asd
Mi sono addormentato due volte e non l'ho finito.

_________________
Noi siamo sempre nel luogo dove si trova il nostro pensiero e non il nostro corpo.
(cit.)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 5 messaggi ] 

Risposta Rapida
Titolo:
Messaggio:
 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010